Il surreale per raccontarsi

A volte non sappiamo parlare di noi stessi come vorremmo e quindi, onde evitare spiacevoli incomprensioni, preferiamo far parlare le immagini che condividiamo, le foto che scattiamo e/o gli autoritratti che immortaliamo. A pensarla così c’è anche Megan Christine,  la fotografa e artista americana conosciuta anche come EarthTreader. E la Terra, la nostra Megan, pare proprio leggerla bene così come l’animo umano che intrappola nelle sue foto destinate a diventare mondi surreali. In effetti, dopo Vikram Kushwah e Joel Robison, anche Megan Christine ha voluto raccontarsi con scatti particolari dalle atmosfere irreali ma con la differenza di mettersi in gioco e diventare la protagonista dei suoi lavori. Autoritratti, quindi, con protagonista la fantasia e scatti rubati che trascinano in mondi quasi fiabeschi.

Annunci

One thought on “Il surreale per raccontarsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...