Leggendo #168 – Il collezionista di bambole

Più traumatico del rientro dalle ferie c'è il non aver fatto nemmeno un giorno di ferie. Ad agosto, con la città vuota e l'afa che opprime e toglie l'ossigeno, solo un libro ha saputo farmi dimenticare questa opprimente sensazione per provocarne altre, di emozioni, decisamente vicine al terrore e all'assenza d'aria: Il collezionista di bambole di Joyce …

Leggi tutto Leggendo #168 – Il collezionista di bambole

Annunci

Leggendo #165 – Città sola di Olivia Laing

Questo articolo è stato pubblicato su Cosebelle Magazine. Era l’estate del 2007. In un paesino più o meno sperduto della pianura Padana, me ne stavo sveglia fino alle due di notte davanti al mio primo portatile cercando film e serie TV da vedere ma soprattutto aspettando l’amica su MSN per spettegolare dello status di quella piuttosto che …

Leggi tutto Leggendo #165 – Città sola di Olivia Laing

Leggendo #160 – La carne di Emma Glass

Questo articolo è stato pubblicato su Cosebelle Magazine. C’era una volta la parola comfortable Le infinite possibilità delle parole sono troppo spesso sottovalutate e così tutto il mondo della traduzione. Prendete per esempio la parola comfortable. Piccola e rotonda, comfortable significa comodo, confortevole ma esprime anche, e soprattutto, quella sensazione di sentirsi a proprio agio, …

Leggi tutto Leggendo #160 – La carne di Emma Glass

Merry Christmas, Joan Didion.

Questa speciale lettera a Babbo Natale  è stata scritta e pubblicata in occasione dell'Avvento letterario di Impressions Chosen From Another Time. Caro Babbo Natale, Ti scrivo mentre sono nella Miami degli anni Ottanta, mentre voglio lottare per un bene comune che non si trova mai, figuriamoci quando di mezzo ci sono ricconi e affari da infiniti …

Leggi tutto Merry Christmas, Joan Didion.