Guardare Tramonti (solo per chi non si sa fermare)

Una volta che inizi a Viaggiare, e per Viaggiare intendo esplorare ogni giorno posti nuovi, niente potrà più fermarti: sarai sempre in attesa dell’ansioso attimo in cui controlli lo zaino all’ultimo minuto per cercare di scoprire cosa ti sei dimenticato per renderti conto, poi, che sei diventato talmente bravo da scordare solo di smettere di controllare lo zaino.

Una volta che inizi a Viaggiare diventa impossibile riuscire a fermarsi: ogni secondo seduto nella propria stanza diventa un contemplare tutto ciò che ancora, inesorabilmente, continua a far parte della lista dei posti da visitare, quelli che sono vicini eppure ancora così ignoti e sconosciuti. È una continua ricerca di quell’angolo di paradiso da acchiappare, di quel piccolo centro storico da fotografare, di quella spiaggia immensa in cui perdersi, di quel parco in cui stendersi per abbandonarsi alla vista del cielo.

2014-07-05 21.05.11

Una volta che inizi a Viaggiare in Irlanda, poi, tutto cambia senza nemmeno tu te ne accorga. Se ogni giorno è un tentativo per afferrare il Momento, ogni istante è un continuo programmare tutto ciò che il tuo corpo e la tua mente potrebbero indagare nei giorni liberi, tutto ciò che si potrebbe organizzare se improvvisamente la pioggia cominciasse a scrosciare, tutto ciò che si potrebbe perlustrare in quegli sprazzi di giornata in cui brilla il sole e le nuvole bianche sono pronte a far da cornice a quel cielo tanto invidiato per cui l’Irlanda è dopotutto nota.

E forse è così basilare, e probabilmente decisamente scontato, ma una delle cose che non si può smettere di amare nella Terra Verde sono proprio i Tramonti. Pioggia e Vento sembrano fermarsi anche solo per un momento per lasciar giocare il sole e le nuvole per qualche ora, casualità proprio a fine giornata, quando stanco, felice o disincantato,  ti perdi senza fiato davanti allo spettacolo della natura che in una terra così fragile, e perennemente sull’orlo del cambiamento, si trasforma in un inno alla vita.

2014-07-05 21.19.38

E mi piacerebbe tanto, a volte, chiamare il Piccolo Principe, per potergli raccontare che qui non c’è bisogno di spostare la propria seggiola per vedere più di un tramonto al giorno. Perché in Irlanda, i tramonti, cominciano quando stai terminando di cenare e finiscono quando sei già pronto a lanciarti sotto le coperte, pronto a naufragare in altri mondi.

“Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!”
E più tardi hai soggiunto: “Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…”
“Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?”
Ma il piccolo principe non rispose.

Una sera, ho visto il sole tramontare per più di due ore.

Annunci

8 thoughts on “Guardare Tramonti (solo per chi non si sa fermare)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...