Una graphic novel e il Premio Strega

gipi unastoria una storia premio strega 2014 domenico procacci fandango

Può una graphic novel candidarsi (e magari addirittura vincere) il Premio Strega? La domanda nasce spontanea dopo l’annuncio di Domenico Procacci sull’idea di proporre alla Fondazione Bellonci l’ultimo lavoro di Gipi, “unastoria”. Il mio parere? Potete leggerlo QUI.

Annunci

9 thoughts on “Una graphic novel e il Premio Strega

    • Io ancora non l’ho comprato, ne ho letto solo un poco in fumetteria. Più che di Gipi, è bella l’idea che finalmente la graphic novel venga considerata in un premio letterario. Poi ti dico, ci sono molte opere che preferisco a Gipi ma qui a parer mio ha giocato molto l’autobiografia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...