Leggendo #18 – Perle di Venezia

È strano imbattersi in opere inglesi di fine Ottocento che sognano l’Italia -perché di sogno e visione si tratta- sapendo che all’epoca tutto era così lontano, non a portata di click.. sapendo che Venezia era così lontana e pochi, pochissimi, avevano l’opportunità di visitarla. Ed è proprio Venezia che S. J. Summers immagina ma è una Venezia strana, con Londra di sottofondo.. Che confusione, vero? Allora perché non sfogliate “If London Were Like Venice” del già citato S. J. Summers nella bellissima edizione pubblicata da Damocle Edizioni

Pagina dopo pagina, illustrazione dopo illustrazione, il protagonista ci trascina nella Londra ottocentesca improvvisamente fusa con l’italiana città lagunare: si fondono i nomi dei monumenti, delle chiese e dei palazzi; si fondono i mezzi di trasporto e si fondono gli abitanti della città, da cittadini a gondolieri improvvisati. Un libercolo tanto leggero quanto ironico che ti lascia con un gran sorriso sulle labbra e la consapevolezza di come tutto il mondo, sin dal passato, abbia sempre invidiato la nostra piccola perla sull’acqua.

Se solo gli italiani si rendessero conto di quale patrimonio abbiamo nella mani..

Annunci

2 thoughts on “Leggendo #18 – Perle di Venezia

    • Hai visto? È pubblicata da una piccola casa editrice che tra l’altro lo vende a 5 euro.. A parer mio ne vale proprio la pena! Comunque in realtà scrivendo su google il titolo inglese trovi l’intero testo scritto dall’autore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...