Miglia da percorrere.

Se in questo momento volessi ascoltare una canzone sarebbe proprio questa, “Country Mile”dei Camera Obscura. Ma a tarda notte e dopo una giornata così lunga e intensa, che dura ormai da 19 ore, credo proprio di preferire il silenzio di chi dorme ed implodere per captare ogni minimo secondo di questa giornata.

Perché sì, forse è stato proprio il cominciare a scrivere qui a portarmi fortuna ma giusto stamattina ho avuto un colloquio e settimana prossima inizierò un stage, da vera neolaureata quale sono. Dovrò ri-abituarmi a sfrecciare con la mia utilitaria alle sei del mattino tra la campagna che collega il mio paese a quello della stazione, in folle corsa per non perdere il treno; dovrò ri-abituarmi ai treni in ritardo e ai loro scherzetti che tanto piacciono ai pendolari ma soprattutto dovrò assolutamente abituarmi a sentirmi una sardina nella metro di Milano.. Nuovo biglietto (o abbonamento), nuovo giro. Ma se il premio è passeggiare soddisfatta tra palazzi immensi dopo il primo colloquio andato a buon fine, ascoltare i Camera Obscura mangiando biscotti e canticchiando per le vie della città allora forse, forse oltre ai certi disastri ci sarà anche l’inizio di un qualcosa di buono..

Turuturutuuu!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...